Blog

Macchina caffè Saeco

La nascita di Saeco

Il marchio Saeco nasce grazie a Sergio Zampella e Arthur Schmed nel 1981 in quel di Bologna, dove tutt’ora ha sede l’azienda. Nonostante la giovane età, Saeco ottiene fin da subito un enorme successo, ed è la prima, negli anni ’80 a realizzare la macchina per il caffè automatica. In questo periodo, quindi i primi anni, l’azienda non solo si afferma in Italia, ma in tutto il mondo. I suoi prodotti vengono esportati fino a “Down Under”, la terra australiana, ma anche in Asia e America, in più di 60 paesi in tutto il mondo. È davvero singolare la storia di Saeco, infatti, nonostante la giovane età, i due fondatori riescono a venderla ad un ricco uomo d’affari nel 1989, tuttavia, appena quattro anni dopo e dunque nel 1993, i due fondatori, assieme ad un altro gruppo di soci, decidono di riappropriarsi della propria azienda. Negli anni successivi, il catalogo di prodotti viene ampliato, con l’arrivo anche della macchina caffè Saeco Poemia, Granbaristo, Incanto e molte altre ancora. Arriviamo quindi al 1999, quando Saeco, acquisisce Gaggia, storico marchio italiano del caffè. Infine, nel 2009, l’azienda viene acquisita dalla Philips, la quale, grazie a questa acquisizione strategia, ad oggi può vantare il 30% delle quote di mercato nel solo continente europeo, per quel che concerne la vendita per la macchina caffè Saeco.

PRODOTTO Peso Capacità VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
3,8 kg 1,25 L VEDI PREZZI
8,3 kg 1,8 L VEDI PREZZI
8,9 kg 1,5 L VEDI PREZZI
7,2 kg 1,8 L VEDI PREZZI
7 kg 1,0 L VEDI PREZZI
9 kg 1,8 L VEDI PREZZI
9 kg 1,8 L VEDI PREZZI
3,8 kg 1,0 L VEDI PREZZI
11 kg 1,2 L VEDI PREZZI
7,18 kg 1,0 L VEDI PREZZI

I prodotti più iconici

Abbiamo provato molte macchine del caffè Saeco nella nostra breve storia e alcuni modelli, hanno davvero attirato la nostra attenzione. In generale, si può affermare che questo marchio, produca delle macchine per il caffè di qualità elevata ad un ottimo prezzo. Tra i modelli che abbiamo apprezzato maggiormente di macchina caffè Saeco, ricordiamo Poemia, probabilmente quello più venduto sul mercato, grazie ad un eccellente rapporto qualità prezzo. Infatti, nonostante questa macchina caffè Saeco costi davvero poco, è in grado di erogare un ottimo caffè, dalla giusta intensità e un buon aroma. Inoltre, si tratta di un prodotto molto versatile, in quanto può essere utilizzata sia con il caffè già macinato che con le cialde ESE (cambiando l’apposito filtro nel braccetto che si trova all’interno della confezione). Avendola provata in entrambe le “modalità”, noi consigliamo l’utilizzo del caffè macinato, che ovviamente, deve essere di qualità superiore. Inoltre, per un utilizzo più efficace del prodotto, si consiglia di fare alcuni cicli di erogazione a vuoto, in modo da riscaldare bene il circuito e ottenere un caffè più buono. Per quanto riguarda l’ambito delle Super Automatiche, ricordiamo la Intelia Evo, certamente la migliore della sua categoria prodotta da Saeco. Questa è capace di erogare non solo caffè, ma anche cappuccini perfetti come quelli del bar. Certo, si tratta di uno “sfizio” per la casa piuttosto costoso, ma si tratta senza ombra di dubbio, anche di una delle macchine per il caffè super automatiche migliori che abbiamo avuto modo di provare fino ad oggi. In definitiva, nonostante la giovane età rispetto ad alcuni marchi della concorrenza, Saeco sa offrire prodotti di ottimo livello, ad un prezzo davvero interessante.

macchina caffè saeco