Blog

Macchina caffè De Longhi

La storia di De Longhi

Prima di parlare della macchina caffè De Longhi, è bene fare una piccola ripassatina alla storia di questa azienda italiana. La società nasce nel lontano 1902, e all’inizio, la sua produzione si concentrava sulle stufe a legno. Tuttavia, il primo prodotto con il marchio De Longhi stampato su di esso, esco sul mercato soltanto nel 1974! La diversificazione dei prodotti, invece, avviene soltanto negli anni ’80, per mano degli eredi dell’azienda. Che iniziarono a introdurre sul mercato prodotti di grande successo come Sfornatutto, il forno elettrico, o il famoso climatizzatore Pinguino De Longhi. L’azienda entra nel settore della climatizzazione solo nel 1994 grazie all’acquisizione di Climaveneta, mentre in quello della cucina e stiratura, ci entra un anno dopo, grazie all’acquisizione della Simac. Infine, nel 2001, De Longhi acquisisce Kenwood, sfondando definitivamente nel settore degli elettrodomestici da cucina e portando al successo anche la macchina caffè De Longhi.

PRODOTTO Peso Capacità VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
9 kg 1,8 L VEDI PREZZI
4 kg 1,0 L VEDI PREZZI
3 kg 1,0 L VEDI PREZZI
11 kg 1,3 L VEDI PREZZI
10 kg 1,8 L VEDI PREZZI
3,3 kg 1,0 L VEDI PREZZI
4,4 kg 1,4 L VEDI PREZZI
0,898 kg 0,4 L VEDI PREZZI
4,1 kg 1,4 L VEDI PREZZI
1,2 kg 0,65 L VEDI PREZZI

I prodotti De Longhi

Oltre alle macchine per il caffè, De Longhi produce una quantità esagerata di altri piccoli e grandi elettrodomestici. Ovviamente, noi siamo qui per parlare di caffè e quindi ci concentreremo sulla macchina caffè De Longhi. In commercio, se ne trovano di molti tipi, delle forme e i colori più svariati. Le più famose, sono senza ombra di dubbio le De Longhi Dolce Gusto, che nel loro piccolo, hanno un po’ rivoluzionato il mondo delle bevande in casa. Infatti, oltre a realizzare ottimi caffè, queste macchinette, sono in grado, attraverso l’acquisto di diverse capsule, anche di erogare cappuccini, cioccolata, tè e molto altro ancora. Le confezioni delle capsule Dolce Gusto, inoltre, sono più economiche di altre capsule famose della concorrenza e se a questo si aggiunge il fatto che un cappuccino, ad esempio, costa molto meno che al bar e la qualità è pressoché la stessa, beh allora… ma in molti si chiederanno, qual è il modello migliore? Partiamo da un presupposto fondamentale, non esiste la macchina caffè De Longhi migliore in assoluto, bensì ci sono modelli che meglio si adattano a specifiche esigenze, rispetto ad altri.

macchina caffe de longhi

I migliori modelli

Detto che non esiste in generale un modello migliore di un altro, bensì un modello che presenta al massimo caratteristiche più avanzate di un altro, se proprio devo fare un nome, soprattutto perché l’ho provata personalmente, posso dire di essere molto soddisfatto della macchina caffè De Longhi Melody. Si tratta di un prodotto estremamente versatile, che consente di erogare una buona varietà di caffè, tra cui ristretto, lungo, macchiato e molto altro ancora, ma anche di creare una qualsiasi altra bevanda. Da sempre, le mie preferite sono il cappuccino e la cioccolata, ma volendo, si possono acquistare anche capsule per fare cappuccini freddi d’estate, o tè caldi d’inverno. La varietà di bevande è davvero eccellente, purtroppo, lo stesso non si può dire per la varietà di capsule disponibili nei supermercati, che sono sempre abbastanza “poveri” da questo punto di vista, specie se confrontati con altri prodotti. Per fortuna, il vantaggio è che queste capsule, costano in media meno della concorrenza, anche se trovare capsule compatibili è molto più difficile.