Blog

Migliore macchina del caffè automatica 2018

Cosa sono le macchine per il caffè automatiche

Il caffè è un rito, che rispecchia personalità e gusti differenti. Si tratta di un’abitudine a cui la maggior parte degli italiani, e ormai non solo, non può più rinunciare. Ma riuscire a realizzare un’espresso perfetto come quello del bar, non è certo impresa semplice. In questa guida, troverai tutte le informazioni necessarie per scegliere la macchina caffè automatica più adatta alle tue esigenze. Questa tipologia di macchina per il caffè, è tra gli elettrodomestici più delicati disponibili sul mercato. Questo perché, per ottenere un caffè buono come quello del bar, integrano al loro interno un sistema per la macinazione dei chicchi di caffè e funzioni molto avanzate. Una macchina per il caffè automatica “seria” dispone anche di funzione automatica per dosare il caffè nella giusta quantità, per una o due tazzine e un sistema di pressatura efficace. Il tutto, è un processo completamente automatizzato, dove l’utente non fa altro che premere un pulsante.

Come scegliere

Innanzitutto, sarebbe bene affidarsi ad una buona marca, che possa essere affidabile, duratura, ma che abbia anche accumulato una certa esperienza nel settore delle macchine per il caffè. Le marche più note le conosciamo un po’ tutti, non c’è bisogno di mettersi qui a fare un elenco, noi non vogliamo indirizzare la scelta verso nessun marchio in particolare. L’importante è sapere che i maggiori produttori di macchine per il caffè espresso, producono anche la macchina caffè automatica. Non mi stancherò mai di sottolineare, che quando si sceglie questa tipologia di macchina, non si può badare troppo al sottile e risparmiare più di tanto, purtroppo, non è possibile, se non a discapito della qualità del prodotto. Proprio perché queste macchine sono così delicate e posseggono sistemi così complicati, devono essere praticamente perfette. Chi sogna di acquistare questo tipo di macchina, sa bene che non potrà spendere poco. Le cifre partono da 400 euro per un modello base, che offre un rapporto qualità/prezzo buono, ma se si vuole il top, allora bisogna superare i 1000 euro! Quindi, non pensare assolutamente di acquistare un’ottima macchina caffè automatica, per un paio di centinaia di euro.

Dimensioni

macchina caffè automaticaUn aspetto molto importante da prendere in considerazione, sono il design e quindi le rispettive dimensioni di una macchina caffè automatica. Se hai già dato un’occhiata in giro, ti sarai certamente reso conto che si tratta di elettrodomestici piuttosto importanti nelle dimensioni, niente a che vedere con quelle macchine per il caffè espresso piccole e ultra compatte. La macchina automatica è più grande rispetto ad una espresso sia in altezza che in larghezza, motivo per cui, prima di acquistare un modello qualsiasi, è bene accertarsi di avere a disposizione tutto lo spazio necessario. I ripiani delle cucine, di solito già piuttosto affollati di piccoli elettrodomestici, non sono sempre la soluzione ideale. Per una macchina caffè automatica, potrebbe essere necessario acquistare un mobiletto a parte, dove tenere anche tutte le cose relative ad una perfetta preparazione del caffè: bicchierini, cucchiaini e varie tipologie di caffè in chicchi.

Materiali

Quando si sceglie un piccolo elettrodomestico, i materiali di costruzione sono fondamentali e nel caso di una macchina caffè automatica, le cose non cambiano. La realizzazione della macchina, è direttamente collegata con la sua longevità. Dunque, diffida da macchine troppo economiche, di marche sconosciute e che rispetto alla concorrenza non offrono alcuna garanzia. Il più delle volte, non sono altro che macchinette per il caffè costruite con materiali di dubbia provenienza, tutt’altro che sicuri e che durano il tempo di un caffè (di scarsa qualità). Molte marche prestigiose, offrono modelli più o meno costosi, che non differenziano molto in qualità o prestazioni, più che altro, il prezzo lo fanno le funzioni disponibili. Più funzioni ha a disposizione una macchina caffè automatica, più si alza il costo. Il materiale migliore con cui può essere realizzata una macchina per il caffè, è senza ombra di dubbio l’acciaio inossidabile. Ma i modelli di fascia media, utilizzano anche plastica ABS di buona qualità. Ovviamente, il materiale della scocca di una macchina caffè automatica, non determina la qualità del caffè stesso, tuttavia, può essere determinante nella scelta del modello che meglio si adatta alla propria cucina o ai propri gusti personali.

Livello di macinatura: consigli

Dato che la macchina caffè automatica è dotata di un macina caffè al suo interno, è necessario prestare una particolare attenzione ai livelli di macinatura che l’apparecchio è capace di offrire. Per poter essere utilizzata al meglio, infatti, questa macchina necessita di alcune piccole regolazioni, che possono fare una grossa differenza nella qualità del caffè. Avere a disposizione più livelli di macinatura, significa anche avere più possibilità di ottenere un caffè del gusto migliore. Tuttavia, anche il materiale delle macine è fondamentale. Il migliore, è indubbiamente la ceramica. Questo perché in grado di macinare il caffè senza riscaldarlo e in modo uniforme. Inoltre, le macine in ceramica, sono molto più silenziose rispetto a quelle in acciaio. Altro vantaggio che hanno le macine in ceramica, rispetto a quelle in acciaio, è la loro longevità. Rispetto alle macini tradizionali, infatti, la ceramica è un materiale meno soggetto all’usura del tempo. Quindi, è sempre necessario prestare molta attenzione anche a questo piccolo, ma fondamentale particolare, prima di scegliere la macchina caffè automatica, più adatta alle proprie esigenze.

Funzioni

macchina caffè automaticaUltimo aspetto da prendere in considerazione, ma non di certo il meno importante, sono le funzioni di cui dispone la macchina caffè automatica. Ovviamente, come accennato in precedenza, più è il numero di funzioni e maggiore sarà il costo dell’apparecchio. I modelli più economici, se così si possono definire, offrono un numero di livelli di macinatura inferiori rispetto ai modelli top di gamma. Inoltre, consentono di erogare al massimo 1 o 2 caffè per volta. Le macchine per il caffè automatico più avanzate, invece, consentono di disporre di funzioni avanzate, davvero molto interessanti. Innanzitutto, consentono di regolare l’intensità del caffè, ma anche la quantità di caffè per tazzina, il cappucciatore, un sistema di pulizia automatico, quello dedicato alla decalcificazione, la caldaia a riscaldamento rapido e chi più ne ha più ne metta! Infine, i modelli migliori, dispongono anche di un display digitale moderno, con il quale è possibile effettuare qualsiasi regolazione, semplicemente premendo qualche pulsantino.